EVENTI RICCHI DI CULTURA NELLA ROMA GIURISTA

0
103

È stato un periodo  ricco di eventi a cui bisogna dare la giusta importanza proprio perché tantissimi valori sono stati messi alla luce interessando in primo luogo i giovani talenti che si sono contraddistinti per il loro impegno in diversi campi.

Il 29 gennaio 2024 rappresenta la continuità del pensiero di un grande gentiluomo che con la sua spiccata sensibilità ha saputo favorire l’incontro dei giovani presso la Società Geografica Italiana di Roma . Molteplici le personalità intervenute a cui è stato tributato il riconoscimento dal Premio Riccardo Bramante, per la sezione Scienze e Cultura, Giornalismo e Arte.
La mission del Premio Riccardo Bramante di cui è Presidente Ester Campese, moglie di Riccardo, è senza ombra di dubbio rivolta ai giovani che si sono impegnati con tutte le loro forze nello studio e nel lavoro , proprio per tale motivo  è stato consegnato loro  il prestigioso tributo. Ester Campese una donna esemplare ricca di valori e sentimenti . Autentica nello stile e nella manifestazione del proprio pensiero che è solo pieno di tanto amore . Grazie alla sua volontà organizzativa è stata realizzata la Cerimonia tenuta a Villa Celimontana il 29 gennaio con l’apertura dell’evento da parte del Segretario Generale della Società Geografica Italiana, Rossella Belluso. A seguire il videomessaggio con i saluti istituzionali del Ministro dell’Università e della Ricerca Senatrice Dott.ssa Anna Maria Bernini attraverso la Consigliera Senatrice Alessandra Gallone che ha espresso le più vive congratulazioni per l’iniziativa .
Inutile dire che tutto ciò è stato possibile grazie al pensiero di amore per l’adorato marito , Ester Campese si è fatta affiancare dalla dirigente scolastica Fabia Baldi e dal giornalista Maurizio Moretti che fa parte dell’organizzazione assieme a Guido Campese che ha scritto il  testo “Riccardo Bramante – storia di un gentiluomo” e che è parte integrante del Premio. Con loro, nel panel, tre giovani: Alessandra Asar, Anna Mandara e Dario De Martis del Liceo Sandro Pertini di Ladispoli.
I premi sono consistiti nel Premio Editoria consegnato al dott. Simone Pasquini, Patrocinato dall’Avv Valeri Patrizia e un Master in Giornalismo, Editoria e Management Culturale, presso l’Università La Sapienza di Roma, Patrocinato da Generali Assicurazioni – Ag. Boccea, presentato dal Direttore del Master Chiara Fagiolani assieme al Presidente dell’ODG Lazio Guido D’Ubaldo che ha ricevuto il riconoscimento per l’alto impegno nel giornalismo.
I giovani talenti valorizzati nel loro processo di crescita sono l’avv. Clarissa Giannaccari, giovane giurista alla quale è stato offerto di essere relatrice in un corso di giornalismo organizzata da Tommaso Polidoro -Consigliere Nazionale della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, che riceve anche lui il riconoscimento per il suo contributo al Giornalismo e alla Divulgazione Culturale.
Nicola Ragone, giovane cineasta che riceve a sua volta il riconoscimento per il suo contributo al cinema, ha dato il suo contributo a Gloria Maccaroni, docente d’immagine, offrendo la partecipazione ad un set del mondo dello spettacolo e del cinema , che ha approfondito i suoi studi tra Milano e Parigi presso l’Accademia . Una persona giovane piena di virtù e talenti di spiccata sensibilità nel settore dell’immagine a livello nazionale .
Numerose le personalità intervenute a cui è stato tributato il riconoscimento dal Premio Riccardo Bramante, per la sezione Scienze e Cultura il Prof. Gianluigi Rossi, il Prof Ezio Mesini, l’On. Fabrizio Santori.
Per il Giornalismo Roberto Rossi, Manuela Biancospino, Fausta Speranza, Manuela Lucchini e Margerita Romaniello in qualità di Presidente della Lucana Film Commission.
Per le Arti Visive, Premio alla carriera a Paola Gassman. Riconoscimenti anche a Renato Giordano, Francesco Branchetti e Dario Ballantini.
Partecipare a questo evento ha significato tantissimo perché è stata realizzata quella continuità del pensiero di Riccardo Bramante che per tutta la vita è stato espressione di autentica signorilità ed eleganza , capace di manifestare silenziosamente il suo pensiero con animo gentile e sempre in aiuto a coloro che non avevano possibilità economiche di poter mantenere i propri studi .
La vita è passione e arte , musica e danza , dedizione ai quei valori fondamentali che a volte vengono erroneamente dimenticati lasciando spazio alle cose più futili.

I giovani talenti non solo costituiscono il nostro futuro ma segnano la speranza di vivere in un mondo migliore . Dove amore e passione si coniugano sapientemente nella loro interezza. Partecipare e dare il patrocinio ha rappresentato la vera testimonianza che si può ancora credere nello studio e nell’affermazione personale. Aiutare i giovani è in sostanza prodigarsi per assicurare una società migliore . In quanto allieva del Prof Avv Antonino BATTIATI , l’avv Valeri ha saputo raccogliere i valori e gli ideali di un vero uomo che ha creduto sempre nella riuscita dei giovani . Con commozione possiamo dire che si può credere ancora , in quanto i talenti continuano ogni giorno ad essere costantemente impegnati dando il loro contributo personale e spendendo la loro vita per assicurare la diffusione del sapere che costituisce la salvezza della verità . I pensieri devono essere espressione di onestà , lealtà e di amore e di rispetto verso gli altri. Partecipare all’evento Premio Riccardo Bramante è stato fondamentale per dimostrare che l’esempio della vita di Riccardo deve portare ad essere persone migliori. Il discorsi espressi e rivolti  al giornalismo , alla poesia , al teatro , al cinema , alla musica e alle arti visive che possano essere pilastri di un nuovo cammino . Continueremo sempre a sognare di vivere in quel rinnovamento pieno di valori e ideali . Il prof BATTIATI in tutta la sua esistenza ha sempre dato testimonianza di se ‘ , onorando i giovani . Gli eventi sono dimostrazione di incontro , indimenticabile il rapporto con la musica con la Celletti Alessandra , la conoscenza dei testi della Maria Callas, le musiche e le canzoni di Franco Battiato, la poetessa Ada Maraini , Maria Luisa Spagnoli, Alberto Moravia , Elsa Morante . Tantissimi personaggi e giuristi di spessore hanno impreziosito gli eventi di cultura promossi dall’International Women’s Club of Rome , a cui immancabilmente partecipano grandi personalità che con la loro vita e le loro esperienze hanno arricchito la vita di ognuno di noi , mettendosi al servizio dello Stato in difesa delle persone più deboli . Come dimenticare il contributo della già Procuratore Aggiunto Dott.ssa Maria Monteleone , del già Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma , e della Dott.ssa Roberta Costantini Psicologa al convegno tenutosi il 24 gennaio 2024 sul tema Violenza di Genere , nonché dell’Illustre Presidente di Sezione del Consiglio di Stato Prof Gianpiero Paolo Cirillo grande mente giuridica , di spiccata umanità e sensibilità che ha scritto sulla bellezza in senso giuridico offrendo un panorama a 360 gradi , partendo dalla definizione di bellezza dalla letteratura giuridica arrivando ad esprimere i concetti di bellezza in tutte le sue forme . Così come altri artisti e poeti che hanno dato prova di essere all’avanguardia promuovendo iniziative del tutto  uniche e singolari nel cuore di Roma dando la loro vita senza mai arrendersi . Così come Il teatro promosso dal neo Direttore Artistico dei Teatri di Siena Vincenzo Bocciarelli segna una svolta storica,  un rinnovamento di cui dobbiamo esserne fieri e orgogliosi . Con le sue performance esprime gentilezza e amore per il teatro con animo sensibile catturando tutti gli spettatori .  Ci aiuta a far comprendere la grandezza della recitazione e dello spettacolo .

Avv Patrizia Valeri , luminosa giurista presso magistrature giurisdizioni e Patrocinante in Cassazione.

 

Gia DI Sarno e Vincenzo Bocciarelli.
Onorevole Dott.ssa Cinzia Dato.
già Procuratore Capo della Repubblica Dott.Claudio De Angelis presso il Tribunale dei Minorenni di Roma.
Gloria Maccaroni, esperta di immagine.
Prof.ssa Eugenia Serafini.
Prof Andrea Tomassini.
Presidente di Sezione del Consiglio di Stato Prof Gianpiero Paolo Cirillo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here